La Miastenia: la malattia che si nasconde

“La Miastenia Grave è una patologia della placca neuromuscolare, a genesi autoimmune, caratterizzata da anomala esauribilità a carico di qualsiasi distretto muscolare, da quello della motilità oculare al distretto respiratorio

La Miastenia Grave è una patologia della placca neuromuscolare, a genesi autoimmune, caratterizzata da anomala esauribilità a carico di qualsiasi distretto muscolare, da quello della motilità oculare al distretto respiratorio. I progressi in ambito scientifico hanno consentito negli ultimi pochi decenni di modificare la storia della malattia, che attualmente è ben controllabile con la terapia medica nella maggioranza dei casi. Ancora oggi, tuttavia, la diagnosi della malattia non raramente è tardiva rispetto all’esordio dei sintomi, per scarso riconoscimento degli stessi, da parte dapprima dei pazienti (sintomi fluttuanti), poi degli operatori sanitari, medici di base, talora da parte degli stessi specialisti neurologi non formati nel settore delle patologie neuromuscolari.

Questo libro sulla Miastenia Grave di Ciriaco Scoppetta è un testo divulgativo scritto in modo diretto, chiaro e sapiente da uno dei neurologi italiani più dediti allo studio di questa patologia e al trattamento di pazienti miastenici.

Il suo essere divulgativo ci appare davvero utile per tutti.

E’ un testo che troveranno senz’altro utile i pazienti. Che potranno spiegarsi e riconoscere qualcuno dei loro sintomi, capire in linguaggio tecnico ma esplicativo i meccanismi patogenetici della malattia, avere informazioni circa i farmaci controindicati anche tramite accesso ad uno dei siti contenente l’elenco più aggiornato.

Riteniamo che sia un testo senz’altro utile per tutto il personale paramedico e medico non specialistico e specialistico, per chiunque, cioè, nell’esercizio della propria professione sanitaria possa imbattersi in un paziente miastenico. Perché, come lo stesso autore ricorda, ‘la tappa più difficile del processo diagnostico della Miastenia è prendere in considerazione che il paziente possa avere una Miastenia’. L’Autore racconta appunto, a questo proposito, un aneddoto circa un infermiere che, dopo un adeguato corso di formazione, formulò un fondato sospetto diagnostico in sede di triage in un grosso PS di Roma.

Questo libro ci sembra un buono stimolo per ricordarci come in questa patologia, più che in altre, sia fondamentale l’ascolto del paziente e la sua valutazione clinica, prima di qualunque esame diagnostico ed approccio terapeutico. E’ senz’altro un ottimo promemoria aggiornato dell’iter diagnostico e terapeutico standardizzato in tutti i maggiori centri di riferimento nazionali ed internazionali. Contiene infine aneddoti e riferimenti alla vasta esperienza clinica dell’Autore.

C DS

di Ciriaco Scoppetta

Verduci Editore, Roma, 2014

 

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri