XIII Convegno congiunto SIN-T-AINAT, SNO Apulo-Lucana, SIN

 In collaborazione con SIMG e Centro Servizi Volontariato S. Nicola Puglia, FARIS

 INNOVAZIONE E CAMBIAMENTO DELLA RETE DELLE MALATTIE   NEURODEGENERATIVE

Nell’ambito dei cambiamenti e dell’innovazione delle cure delle malattie neurodegenerative si avverte la necessita di garantire al paziente complesso in dimissione dai reparti ospedalieri/ universitari un percorso che garantisca la presa in carico; Il PDTA previsto dovrà e potrà prevedere una residenzialità territoriale per la fase di sub-acuzie e anche residenzialità di soccorso alle cure domiciliari di complessità (i Presidi Territoriali di Assistenza – PTA), si raccorderà con gli HUB individuati dalla Regione Puglia (Università degli Studi di Bari-Cardinal Panico di Tricase e Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza in San Giovanni Rotondo per gli aspetti relativi alla medicina di precisione. Per la persona non allettata affetto da patologia neurodegenerativa con comorbidità internistiche invalidanti (scompenso cardiaco, BPCO, Diabete, IRC, ecc.) il PDTA dovrà e potrà prevedere centri socio-sanitari diurni; il PAI (piano assistenziale individualizzato) dovrà garantire al paziente complesso, comorbido e fragile, l’eventuale attivazione programmata di PACC o day service dedicati presso le strutture ospedaliere/universitarie.
L’evento congressuale vuole porsi come aggiornamento e come visual sulla complessità organizzativa, assistenziale e diagnostica e terapeutiche delle malattie neurodegenerative nella nostra regione stimolando empowerment ed engagement.
I corsi presenti sono funzionali ai vari aspetti relativi alla presa in carico della patologie neurodegenerative e alle diverse professionalità e discipline coinvolte.

 

Monopoli, 3 ottobre 2019

PROGRAMMA DELL'EVENTO

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri