Thrombectomy 6-24 hours after stroke in trial ineligible patients

NEURORADIOLOGIA: articoli, materiali di studio e link per approfondimenti in Neuroscienze

SNO Approfondimenti

A cura di:
Marta Melis, Valeria Piras, Valentina Oppo, Luigi Cocco (SC di Neurologia e Stroke Unit, Dipartimento di Neuroscienze, Azienda Ospedaliera “Brotzu”, Cagliari)
Bruno Del Sette (Unità di radiologia interventistica, Ospedale Maggiore di Novara)
Erika Erriu (U.O. di Neurochirurgia, Azienda Ospedaliera “G. Brotzu, Cagliari)

I recenti studi DAWN e DEFUSE-3 hanno dimostrato il beneficio della trombectomia meccanica in pazienti con ictus ischemico ad insorgenza non nota o oltre le 6 ore, selezionati con rigidi criteri di inclusione, riguardanti il core e la penombra ischemica.
Gli autori di questo articolo hanno rivalutato retrospettivamente 204 pazienti, trattati tra le 6 e le 24 ore dall’esordio dei sintomi, identificando circa il 70% dei pazienti come non eleggibile al trattamento endovascolare secondo i criteri DAWN e DEFUSE-3. Questi pazienti hanno ottenuto un recupero funzionale a 90 giorni nel 30% dei casi, con tasso di emorragia e mortalità sovrapponibile ai pazienti eleggibili secondo DAWN e DEFUSE-3. Questo lavoro è di spunto per ulteriori trial randomizzati e suggerisce la possibilità di ampliare ulteriormente le indicazioni al trattamento endovascolare di trombectomia.

 

LEGGI APPROFONDIMENTO

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri