Intracranial foreign material granulomas after cranial surgery

NEUROCHIRURGIA: articoli, materiali di studio e link per approfondimenti in Neuroscienze

SNO Approfondimenti

A cura di:
Marta Melis, Valeria Piras, Valentina Oppo, Luigi Cocco (SC di Neurologia e Stroke Unit, Dipartimento di Neuroscienze, Azienda Ospedaliera “Brotzu”, Cagliari)
Bruno Del Sette (Unità di radiologia interventistica, Ospedale Maggiore di Novara)
Erika Erriu (U.O. di Neurochirurgia, Azienda Ospedaliera “G. Brotzu, Cagliari)

Anche a livello cerebrale, così come negli altri organi ed apparati la reazione infiammatoria può indurre la formazione di un granuloma. La causa più commune è la reazione a materiali estranei, lasciati in sede (intenzionalmente o meno) durante procedura chirurgica o endovascolare (embolizzazione di MAV). In questo studio è stata condotta una revisione di 3466 referti istologici (provenienti dagli archivi del Dipartimento di Patologia della Scuola Medica di Hannover) di lesioni intracerebrali, sottoposte ad exeresi chirurgica in un periodo di 13 anni. Sono stati individuati 12 casi di granuloma da corpo estraneo, e si sottolinea l’importanza di considerare questa patologia nella diagnosi differenziale di una massa intracerebrale, nel caso di recidiva.

 

LEGGI APPROFONDIMENTO

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri