Emicrania: da Cenerentola a Principessa

 

L’emicrania, questa “compagna di vita” di tanti uomini e, ancor di più tante donne, è una malattia ampiamente diffusa, ma altrettanto sottostimata nella sua frequenza, gravità e nell’impatto sulla qualità della vita delle persone che ne sono affette, rappresentando la terza causa più comune di disabilità al di sotto dei 50 anni. Pur manifestandosi con crisi ricorrenti con diversa espressività clinica, è infatti una malattia cronica che interferisce significativamente sulla qualità della vita, condizionando la quotidianità in tutti i suoi aspetti, affettivi, relazionali, psicologici, professionali. Le terapie sin qui utilizzate, in particolare quelle finalizzate alla prevenzione delle crisi, spesso mutuate da terapie per altre patologie, non sempre sono in grado di controllare efficacemente la sintomatologia. Inoltre, tali terapie possono presentare effetti collaterali tali da non garantire una adeguata aderenza terapeutica dei pazienti. Gli ultimi anni hanno visto l’emergere ti trattamenti efficaci, tollerabili, sicuri, che promettono di trasformare questa Cenerentola delle scienze neurologiche in Principessa. Scopo del convegno è quello di accendere un riflettore sull’emicrania, sulle sue espressioni cliniche, sulle frequenti e polimorfe comorbidità, e sull’impatto delle nuove terapie sulla gestione di questa complessa patologia.

Genova, 8 maggio 2020

Per informazioni consultare il sito della Segreteria Organizzativa, GGallery srl

 

CONSULTA LA PAGINA DELL'EVENTO

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri