Bologna Cefalea 2019

SNO Segnala il consueto appuntamento con l’undicesima edizione di Bologna Cefalea.
Questa giornata di aggiornamento sulle cefalee è stata molto voluta da noi e soprattutto dal compianto Professor Pasquale Montagna.
Quest’anno l’intento è quello di fornire un aggiornamento sulle evidenze neurofisiologiche e di neuroimaging nello studio del cervello emicranico.
Seguirà una tavola rotonda su costo/beneficio e sostenibilità dell’emergente terapia per l’emicrania con anticorpi monoclonali anti CGRP. Si partirà dalla presentazione del meccanismo d’azione di questi innovativi farmaci biologici e dei risultati emersi dagli RCT recentemente conclusi per arrivare al tema della sostenibilità di queste terapie discusso dal farmacologo e dai rappresentanti regionali della Commissione tecnico-scientifica dell’AIFA e dell’Area Farmaco della Regione Emilia Romagna. Proseguendo, avremo una relazione sulla nuova classificazione internazionale delle cefalee pubblicata nel 2018 e sulle novità rispetto alla precedente edizione.
La giornata sarà anche dedicata ad aspetti clinico-diagnostici come quello dell’emorragia subaracnoidea e del complesso rapporto fra contraccettivi ormonali ed emicrania. La sezione sulla terapia delle cefalee primarie spazierà dalle tecniche infiltrative, al trattamento con tossina botulinica tipo A fino al ruolo della dieta chetogenica e della cannabis terapeutica.
I relatori di fama nazionale e internazionale hanno accolto con entusiasmo la proposta di partecipare a questo evento.

I Responsabili Scientifici
Pietro Cortelli, Sabina Cevoli, Giulia Pierangeli

Centro per lo Studio e la Cura delle Cefalee ed Algie Facciali
IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna
Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie – DIBINEM
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Bologna, 5 aprile 2019

 

LEGGI IL PROGRAMMA

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri