Gestione della respirazione assistita

Si stima che siano da 20.000 a 25.000 i pazienti che ogni anno, in Italia, necessitano di essere intubati e sottoposti a respirazione assistita a seguito di patologie Neurologiche/Neurochirurgiche.

Il paziente neurologico/neurochirurgico intubato: quando estubare e secondo quali criteri?

Si stima che siano da 20.000 a 25.000 i pazienti che ogni anno, in Italia, necessitano di essere intubati e sottoposti a respirazione assistita a seguito di patologie Neurologiche/Neurochirurgiche. La mortalità e morbilità correlata è significativa, come pure i costi connessi al setting assistenziale. Le sfide che ci pongono i pazienti neurologici per quanto attiene alla funzionalità delle vie aere, alla ventilazione assistita ed ai criteri per la estubazione sono del tutto peculiari. Le lesioni distrettuali del Sistema Nervoso, come pure le patologie cho lo possono colpire sono in grado di alterare i processi connessi alla attività respiratorie ed al controllo delle vie aeree.

(Edward M. MANNO, della Terapia Intensiva Neurologica della Cleveland Clinic, insieme con MJ SOUTER, della Terapia Intensiva Neurochirurgica Dell’Harborview Madical Center di Seattle approfondiscono questi temi in questo articolo su: THE NEUROHOSPITALIST – e-pub January 2013 vol. 3 no. 1, 39-45).

Vai all’articolo

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri