Diagnostic test accuracy of the BioFire FilmArray meningitis/encephalitis panel: a systematic review and meta-analysis

NEUROLOGIA: articoli, materiali di studio e link per approfondimenti in Neuroscienze

SNO Approfondimenti

A cura di:
Marta Melis, Valeria Piras, Valentina Oppo, Luigi Cocco, Giuseppe Fenu (SC di Neurologia e Stroke Unit, Dipartimento di Neuroscienze, Azienda Ospedaliera “Brotzu”, Cagliari)
Bruno Del Sette (Unità di radiologia interventistica, Ospedale Maggiore di Novara)
Erika Erriu (U.O. di Neurochirurgia, Azienda Ospedaliera “G. Brotzu, Cagliari)

La diagnostica delle meningiti ed encefaliti infettive rimane complessa soprattutto nelle forme ad eziologia virale. Da alcuni anni l’introduzione di pannelli per la rilevazione molecolare di acidi nucleici diretti verso agenti patogeni multipli ha profondamente modificato l’approccio diagnostico a tali condizioni e si è rapidamente diffusa a livello mondiale. Questa meta-analisi relativa ad una delle metodiche più utilizzate, include 8 studi e 3059 pazienti, e permette di stimare una sensibilità del 90% e una specificità del 97%. La più alta proporzione di falsi positivi, compresi tra il 11,4 e il 4%, è stata riscontrata in S. pneumoniae seguito da S. agalactiae. Sono stati individuati falsi negativi in una percentuale compresa tra il 2,2 e 1,5% con la più alta proporzione riscontrata in Herpes Simplex e Cryptococcus neoformans/gattii.
Si conferma dunque un’elevata accuratezza diagnostica di tale strumento che, tuttavia, non escludendo la possibilità di falsi positivi e falsi negativi non può prescindere da un’attenta valutazione e interpretazione clinica dei risultati.

  LEGGI APPROFONDIMENTO

Comments are closed.

© 2017 SNO - Società dei Neurologi Neurochirurghi e Neuroradiologi Ospedalieri